top of page
spRing_logo.webp
B__HUB + Cariverona.png

Calendario Formazione Creativa
LUGLIO

Gli appuntamenti di questo calendario sono destinati alla fruizione esclusiva dei vincitori della Call spRing 2023 che si è chiusa lo scorso 24 giugno. 

Non fai parte del team di persone selezionate, ma ti interessano escursioni, sessioni di pratica e occasioni di introduzione o potenziamento delle conoscenze per attivare riflessioni sulle peculiarità del territorio dell’Anello della Cartiera?

Allora ti consigliamo di seguire @anellodellacartiera via Instagram o di iscriverti alla newsletter per ricevere aggiornamenti sugli eventi che saranno proposti in futuro.  

Ricordiamo ai partecipanti che per accedere alla terza fase di spRing è necessario frequentare il 95% delle ore proposte nel mese di luglio.

  • Instagram

Scopri i programmi degli incontri

Giovedì 6 luglio

Dalle 15:30 alle 19:30
4 ore 

"La Cartiera di Vas e il suo Anello"
#storia #archeologiaindustriale #paesaggio

Presentazione di spRing, dell'Anello e del progetto di rigenerazione del sito della Cartiera fra storia, turismo e cultura. Visita guidata agli spazi dell'antico opificio e al contesto territoriale. La visita proseguirà con una breve escursione: percorreremo un tratto dell'Anello seguendo le sorgenti del torrente Fium per raggiungere il centro di Vas per scoprire il paesaggio.

L'incontro terminerà alla Locanda Solagna (Vas), dove chi vorrà potrà trattenersi per due chiacchiere in un momento di ristoro*.

Consigliamo:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • borraccia per acqua

Con: Ivan Dal Toè

Responsabile di progetto e coordinatore di spRing, è laureato in filosofia e insegnante. Specializzato in Gestione del Patrimonio Industriale e in Governance delle risorse Turistiche Territoriali ha tenuto docenze nell’ambito del turismo sostenibile e coadiuvato analisi per lo sviluppo turistico del territorio del Basso Feltrino. Estensore del progetto di rigenerazione della Cartiera di Vas, è presidente dell’associazione LaCharta.Attivo nel mondo dell’associazionismo, ha ideato e organizzato numerose attività socio-culturali.

*Spese per eventuale aperitivo a carico dei partecipanti.

Venerdì 7 luglio

Dalle 09:30 alle 18:30
8 ore

"Punti di vista"
#artigianato #cartafattaamano #ecomusei #anellodellacartiera #intermedialità

Una giornata per iniziare a svelare alcuni elementi capaci di raccontare un altro volto dell'Anello e dello spazio in cui è immerso: per seguire a ritroso lo spirito del tempo impareremo a fare un foglio di carta da un Mastro cartaio, cattureremo ispirazioni e metodologie di racconto attraverso alcune visioni, ci immergeremo in esempi virtuosi di ecomuseo e visiteremo una nuova porzione dell'Anello. 

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

  • pranzo al sacco

Con: Ivan Dal Toè e Valerio Pascucci

Responsabile di progetto e coordinatore di spRing, è laureato in filosofia e insegnante. Specializzato in Gestione del Patrimonio Industriale e in Governance delle risorse Turistiche Territoriali ha tenuto docenze nell’ambito del turismo sostenibile e coadiuvato analisi per lo sviluppo turistico del territorio del Basso Feltrino. Estensore del progetto di rigenerazione della Cartiera di Vas, è presidente dell’associazione LaCharta.Attivo nel mondo dell’associazionismo, ha ideato e organizzato numerose attività socio-culturali.

Giovedì 13 luglio

Dalle 9:30 alle 18:30
8 ore

"Conoscere e comunicare lo stato degli ambienti fluviali dell'Anello della Cartiera.
Breve corso di ecologia fluviale teorico e pratico."
#ecologiafluviale

 

La giornata sarà focalizzata sulla valutazione dello stato ecologico degli ambienti fluviali e ripariali ricompresi nell'Anello della Cartiera. Il corso inizierà con una visita sul campo (2 ore primo mattino) per osservare gli ambienti fluviali e raccogliere le prime impressioni sul loro stato. Nelle ore centrali della giornata, partendo dalle osservazioni effettuate in campo, verranno forniti ai partecipanti le principali conoscenze teoriche in termini di ecologia e idromorfologia fluviale, applicate al caso specifico del Piave e del Fium (4 ore). La giornata si concluderà con una nuova uscita sul campo (2 ore) nel corso della quale i partecipanti verranno formati per effettuare a loro volta una breve dimostrazione pratica di osservazioni ecologiche da utilizzare nel corso delle visite guidate. 

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

  • pranzo al sacco

Con: Bruno Boz

Biologo ambientale, specializzato in ecologia fluviale. 

Ampia e diversificata esperienza nel settore della pianificazione/progettazione di progetti di riqualificazione fluviale, della gestione dei siti Natura 2000, della gestione delle risorse idriche, nel campo della ricerca sui sistemi di fitodepurazione ed in particolare delle fasce tampone boscate per la riduzione dell’inquinamento diffuso ed infine nel monitoraggio idrobiologico, con particolare attenzione all’applicazione degli indici biologici e chimico-fisici previste dalla normativa, al monitoraggio ittiofaunistico, ai modelli habitat portata, alle tematiche relative all’impatto ambientale generato dalle derivazioni idroelettriche e al ruolo ecologico delle fasce di vegetazione ripariale. Svolge a livello professionale anche attività di fotografo e videomaker in ambito naturalistico.

.

Venerdì 14 luglio

Dalle 15:30 alle 19:30
4 ore

"Paesaggi Floristici"
#geobotanica

 

Durante le ore che passeremo insieme parleremo in modo generico dei principali fattori ambientali e storici che regolano la distribuzione delle piante vascolari in natura su scala macroscopica e, più approfonditamente, di quelli che disegnano il paesaggio vegetale della zona in cui si trova l’Anello della Cartiera.

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

Con: Alessia Schievenin

Da sempre mi affascinano tutte le forme di vita e particolarmente quelle vegetali. Mi sono laureata in Scienze Biologiche all’Università di Ferrara nel 2020 e ho proseguito lì il mio percorso di studi magistrali in ambito di Biologia evoluzionistica.

Giovedì 20 luglio

Dalle 15:30 alle 19:30
4 ore

"La stretta di Quero Vas. Venti secoli di storia fra la valle del Piave e il Grappa"
#storia #paesaggio

 

Lo storico locale ed esperto di eventi bellici Doriano Dalla Piazza ci racconterà, attraverso i segni del paesaggio, Venti secoli di storia fra la valle del Piave e il Grappa. Quanti accadimenti hanno avuto il potere di trasformare il paesaggio nel corso dei secoli? Che cosa avvenne nei luoghi del futuro Anello della Cartiera durante i sanguinosi giorni del primo conflitto bellico mondiale? 
Il pomeriggio includerà un'escursione al Totenburg di Quero – la fortezza voluta per onorare i caduti tedeschi e austro-ungarici – per una lettura della sua simbologia.

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

Con: Doriano Dalla Piazza

Venerdì 21 luglio

Dalle 9:30 alle 17:30
8 ore

La Piave delle Dolomiti UNESCO – la geodiversità dolomitica nel letto di un fiume
#geologia 

Si affronterà la lettura del paesaggio ripercorrendo l'eredità geologica che definisce l'assetto di un territorio dando risalto all'eccezionalità del Sito Patrimonio Mondiale Dolomiti UNESCO e alle peculiarità riferibili al fiume Piave

 

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

  • pranzo al sacco

Con: Emiliano Oddone

Emiliano Oddone, Geologo esperto della geologia delle Dolomiti, rilevatore, divulgatore scientifico. Ha curato allestimenti didattico-comunicativi in ambito museale e lungo sentieri in ambiente, ha partecipato a progetti di marketing territoriale e aziendale (Content Marketing)  e processi di candidatura per vari territori italiani che ambiscono a mantere o ottenere riconoscimenti nell'ambito dei programmi UNESCO (World Heritage; Man and Biosphere Reserve; Geopark). Autore del Dolomites World Heritage Geotrail (Athesia) e di Dolomiti: uno sguardo fra le rocce. Guida geoturistica sulle montagne più belle del mondo (Ediciclo).

Martedì 25 luglio

Dalle 16:00 alle 20:00
4 ore

"Montagna accessibile"
#inclusione #accessibilità

 

La montagna è bellezza ovunque e la sua condivisione la rende ancor più unica perché permette di vivere insieme esperienze nuove e di raggiungere un benessere psicofisico, rispettando i tempi e gli spazi delle persone accompagnate. Con gli strumenti e le tecniche opportune è possibile rendere questo patrimonio accessibile anche a persone con disabilità motoria, congenita o acquisita a seguito di malattie o incidenti invalidanti. 

Con: Erica Trevisan + Gruppo Montagna che aiuta - CAI Sezione Feltre

Dalle 15:00 alle 17:30 con Erica Trevisan / EricaLuxYoga

"Vi racconterò di un'esperienza pregressa che mi ha arricchita moltissimo e che sempre condivido con gioia, soprattutto con le persone più giovani, le persone curiose e quelle interessate ad agire in maniera benefica per il mondo e l'umanità. 

Si tratta del mio impegno sul fronte dell'accessibilità nel settore turistico, iniziato ai tempi dell'università e proseguito con una tesi di Laurea Triennale e un impiego di lavoro".

Conosci meglio Erica e le sue iniziative >>>

Dalle 18:00 alle 20:00 Montagna che Aiuta è un gruppo di soci del Club Alpino Italiano sezione di Feltre nato a novembre 2021 per volontà di alcuni soci e del passato presidente di sezione Angelo Ennio De Simoi, che sta realizzando il sogno di una montagna inclusiva, solidale e accessibile. A oggi il gruppo conta ben quaranta volontari e ha in dotazione due joëlette, le particolari carrozzelle monoruota che permettono di accompagnare le persone con disabilità su strade forestali e su sentieri di montagna. Montagna che Aiuta si è costituito secondo i principi del progetto del CAI Nazionale “Escursionismo Adattato e Montagnaterapia” e organizza la propria attività rivolgendosi a persone con disabilità motoria e sensoriale per la promozione dell’inclusività.

Giovedì 27 luglio

Dalle 9:30 alle 18:30
8 ore

"Il Silenzio non esiste"
#storiadellamusicaelettronica #storiadellasperimentazione #ecologiaacustica #ascolto #soundwalk #paesaggiosonoro

 

Cosa ci raccontano i suoni di un luogo? Cos’altro potrebbe essere musica?

Questo appuntamento sarà dedicato al suono, al paesaggio sonoro e alla musica sperimentale, per allenare e potenziare i processi di ascolto seguendo pratiche, teorie e partiture della sperimentazione musicale del Novecento. Il percorso intensivo ci porterà in vari punti dell'Anello per mettere al centro l’ascolto e il suo fondamentale ruolo nei processi di creazione e narrazione. Parleremo di storia della musica elettronica, ascolteremo il silenzio e musica registrata su supporto; faremo esercizi di ascolto, cammineremo e analizzeremo alcuni lavori sonori. Se ti piacciono Pierre Schaeffer, John Cage, Max Neuhaus, Pauline Oliveros e Hildegard Westerkamp – o se non hai la minima idea di chi siano! – per te questo sarà un bel giorno!

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • cappellino / protezione solare

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

  • cuffie / auricolari per lo smartphone

  • pranzo al sacco

Con: Johann Merrich

Organizzatrice di suoni e parte del duo sperimentale L'Impero della Luce, Johann Merrich è autrice dei libri “Breve Storia della Musica Elettronica e delle sue Protagoniste” (Arcana Edizioni, Roma 2019) e “Le Pioniere della Musica Elettronica” (Auditorium Edizioni, Milano 2012). Dal 2019 collabora con musicaelettronica.it – portale web del centro di ricerca "Tempo Reale" fondato da Luciano Berio – ed è parte del comitato scientifico di CRIR, Centro di Ricerca Interdipartimentale per gli Studi sulla Radiofonia, Usmaradio / Università di San Marino. I suoi ultimi saggi sono apparsi in "Electro. From Kraftwerk to Techno", catalogo della mostra ideata dal Musée de la Musique al Kunstpalast di Düsseldorf  e in "L'elettronica è donna” a cura di Caterina Tomeo e Claudia Attimonelli (Castelvecchi, Roma 2022). 

Conoscila meglio >>>

Lunedì 31 luglio

Dalle 17:00 alle 21:00
4 ore

"Botanica dell'Anello"
#botanica #piante #paesaggioverde

 

Un appuntamento per scoprire identità e caratteristiche delle specie vegetali che possono essere incontrate lungo il futuro percorso dell'Anello.

Consigliamo di portare:

  • abbigliamento comodo

  • scarpe da ginnastica / trekking

  • lozione anti zanzare

  • borraccia per acqua

  • cena al sacco

Con: Marta Meneghini

bottom of page