top of page

Vincitori del bando B__Hub!

Il progetto per la creazione di Esperienze per un turismo sostenibile nell'Anello della Cartiera di Vas sarà sostenuto da B__HubMontegrappa e Fondazione Cariverona! Il 25 maggio festeggiamo tutti assieme alle Bolle Nardini di Bassano del Grappa.


LaCharta APS è rientrata tra i vincitori del bando proposto da B__HubMontegrappa e sostenuto da Fondazione Cariverona.


Per promuovere il territorio in chiave sostenibile, abbiamo chiedere sostegno per:


  • promuovere l’esistenza dell’Anello e delle sue attività

  • formare un team di ragazzi e ragazze under 30 provenienti dai territori della rete MAB e offrire loro 65 ore di formazione sugli aspetti naturalistici, paesaggistici, storici ed ecosistemici dell’Anello

  • accompagnare il team degli under 30 nella costruzione di Esperienze da proporre nel percorso dell’Anello

  • accrescere lo studio e la ricerca delle peculiarità del luogo coinvolgendo esperti e creando un comitato scientifico diretto da una giovane studiosa del territorio

  • implementare le attività esperienziali già progettate


Nella nostra chiave di lettura, l'Anello è un luogo per la conservazione attiva: con la loro presenza e
le loro azioni, i frequentatori dell’Anello si prenderanno cura del territorio e lo valorizzeranno, garantendo la conservazione della biodiversità e della ricchezza floro-faunistica [Obiettivo 15.4,
Agenda 2030].

La manutenzione del percorso consentirà a tutti l’accesso a uno spazio verde sicuro e pulito [Obiettivi 11.4 e 11.7] che potrà accogliere attività di costruzione della conoscenza e della consapevolezza ambientale: educare i visitatori alla natura, all’ambiente e a uno stile di vita sostenibile sono azioni

collettive di salvaguardia del patrimonio naturale [Obiettivo 4.7].


Teatro di turismo scolastico, storico-culturale, sportivo ed escursionistico, L’Anello sarà passaggio obbligato per il cicloturismo poiché intercetterà il futuro tratto della ciclabile Monaco-Venezia.


In sinergia con associazioni sportive di zona, immaginiamo inoltre una serie di proposte capaci di coniugare benessere fisico, fruizione turistica del territorio e coscienza ambientale (nordic walking, ambient trail, meditazione, orienteering, kayak...).


Un’altra peculiarità dell’Anello riguarderà l’inclusione dei diversamente abili attraverso l’attivazione – in collaborazione con enti come il CAI – di pacchetti di visita con esperti formati per accompagnare utenti con disabilità (ipovedenti, deficit cognitivi, disabilità motoria...).


Proponendo pacchetti ed esperienze integrate, anche le realtà commerciali e turistico-ricettive del territorio potranno beneficiare a loro volta della presenza dell’Anello che sarà arricchito, nell’immediato futuro, dal limitrofo “Parco della Cartiera”: già destinatario di un finanziamento del Comune di Quero Vas - Fondi di Confine, il Parco vedrà la realizzazione di un’area picnic attrezzata con un chiosco e una stazione di ricarica per e-bike.


Ci vediamo nel futuro!







3 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page